Scuola Primaria Paritaria "Luigi Caburlotto"

Tel: 041 983254
Fax: 041 971669

segreteria.mestre@sangiuseppecaburlotto.it

Segreteria: dal lunedì al venerdì
dalle 8.15 alle 12.30

Via Terraglio 92/94
30174 Mestre (VE)

Scuola Primaria

EDUCARE è ARTE DEL CUORE

EDUCARE è ARTE DEL CUORE

CI STA A CUORE

Una parte della villa veneta è riservato alla comunità religiosa, un’altra parte è riservata alla Scuola dell’Infanzia mentre gli spazi dedicati alla scuola Primaria sono:

  • 7 aule
  • Laboratorio di informatica
  • Laboratorio di musica
  • Palestra
  • Arena
  • Spazi per la ricreazione
  • Grande parco esterno
  • Campo da basket
  • Campi da calcio
  • Sala da pranzo
  • Servizi igienici
monte ore svolto in inglese

Del monte ore svolto in inglese

Scopri di più

MENSA INTERNA

La scuola ha una mensa interna gestita in proprio. Il menù, visto e approvato all’A.S.L. locale, è suddiviso in quattro settimane; la tabella è esposta al pubblico per la conoscenza diretta degli alimenti dati ai bambini.

ORARIO: dalle 12.30 alle 13.00


GIORNI: dal lunedì al venerdì


PREZZI: compreso nella retta

Tel: 041 983254

Email: segreteria.mestre@sangiuseppecaburlotto.it

La Scuola Luigi Caburlotto è una scuola cattolica e riflette nell'insegnamento e nei principi educativi il carisma del Beato Padre Don Luigi Caburlotto, fondatore delle Figlie di San Giuseppe. Seguendo il suo insegnamento, poniamo la persona di ogni alunno al centro della nostra azione didattica e formativa. Religiose, insegnanti e collaboratori laici mirano a creare un clima educativo di accoglienza, di ascolto, di dialogo, di rispetto, in uno stile di Dolce Fermezza, pazienza, umiltà e amore.

La Scuola Primaria si propone di continuare il processo educativo - formativo già avviato dalla Scuola dell'Infanzia.

Ogni bambino è accompagnato a creare delle basi sicure sia nell'apprendimento, sia nello sviluppo delle competenze, con particolare riguardo a quelle di cittadinanza (coerentemente a quanto indicato dalle Competenze Chiave Europee).

Fine dell'azione educativa è contribuire alla scoperta del progetto di vita di ogni fanciullo promuovendo la sua piena realizzazione.

Per questo ogni educatore deve possedere, oltre alle competenze pedagogiche, apertura all'innovazione, alla ricerca, alla sperimentazione. Fondamentale è anche la cura della propria formazione umana e spirituale.

La Scuola per tradizione si affianca con solidale collaborazione alla famiglia nell'educazione dei figli, senza sostituirsi ad essa. Crede sia fondamentale la cura del rapporto scuola - famiglia per garantire un equilibrio all'educando. Si preoccupa pertanto di offrire ai genitori spazi adeguati per l'ascolto, il confronto e il dialogo, che consentano di camminare in sinergia.

Per realizzare questi obiettivi durante l'anno scolastico sono previsti anche dei momenti di formazione per i genitori: alcuni professionisti sono chiamati per sensibilizzarci e per aiutarci a fronteggiare le sfide culturali ed educative sempre nuove (cyberbullismo, tecnologie, ecc).

ORARIO:

  • 8.15 - 16.00 giornata scolastica (prescuola dalle ore 7.30 e servizio dopo scuola fino alle ore 18à corsi extrascolastici)
  • 8.00 alle 8.15 riunite in sala statue (con dieci minuti in comune tra tutte le classi al mattin), dove possono assistere anche i genitori ad un momento di preghiera di inizio giornata
  • 8.15 avvio nelle classi, sistemazione
  • 8.30 inizio attività didattiche
  • 10.00 ricreazione per 20 minuti che per la classe prima diventano anche 40 minuti o più
  • Seconda parte della mattinata in classe.
  • 12.30 - 14.00 mensa e ricreazione, seguiti da un assistente sia a tavola che durante la ricreazione.
  • 14.00 - 16.00 si torna in classe per le materie pomeridiane, che sono 2 volte alla settimana inglese e ginnastica, gli altri 3 giorni sono con la maestra prevalente e un’ora di musica
  • 16.00 - 18.00 attività extra curriculari

CORSI EXTRACURRICOLARI

I corsi extracurricolari, comuni sia per la scuola dell’infanzia che per la scuola primaria, si svolgono nella fascia oraria dalle ore 16.00 alle ore 18.00 per andare incontro alle esigenze delle famiglie ed accompagnare la crescita dei bambini adeguandoci ai ritmi della società.
Sono dei servizi di continuità per i bambini, nell’ottica del bene e della serenità, all’interno della Scuola per continuare nel clima famigliare e rendere sempre più la scuola a misura di bambino.

Alla scuola primaria il viaggio nel mondo delle lingue continua!

Attraverso  racconti e personaggi, canti, musica e laboratori manuali, i ragazzi scopriranno che l'apprendimento dell'inglese e' una vera avventura…

Con l'enfasi sempre su listening e speaking, la destinazione sara' la realizzazione di piccole rappresentazioni teatrali (plays).

Allora si parte!

Il corso di Physical Theatre si pone l'obbiettivo di condurre i bambini attraverso un percorso pedagogico, culturale ed artistico che mira a creare una conoscenza e una consapevolezza di se in relazione allo spazio e agli altri.
Attraverso giochi ed esercizi di gruppo, che spesso si avvalgono di supporti musicali o ritmici, i bambini impareranno a conoscere più a fondo se stessi, le proprie emozioni, il proprio corpo e adottando lo scambio di prospettive, impareranno a conoscere e riconoscere gli altri, le loro emozioni, il loro corpo, con tutti i limiti e le possibilità espressivo-ricreative-creative.

In questo percorso la peculiarità rispetto ad altri corsi tradizionali di strumento, è che si lavora in gruppo poiché è stato scientificamente provato che i bambini apprendono di più così che singolarmente. Innovativo è anche il sistema didattico che viene completamente capovolto rispetto al sistema tradizionale: non si parte più dalla notazione musicale (imparare a leggere e scrivere le note) per arrivare al suono, bensì il contrario.

Le competenze sviluppate vengono rinforzate con lo strumentario didattico.

Leggi altro

È un metodo non tradizionale per pianoforte. Gli studenti imparano come sviluppare l’audiation mentre acquisiscono competenze relative all’uso della tastiera, all’improvvisazione e all’esecuzione. Al momento, nessun altro metodo offre un approccio all’insegnamento del pianoforte basato completamente sulla conquista contemporanea e parallela di competenze di ascolto ed esecutive.
Con questo approccio basato sull’audiation, molti studenti hanno una buona riuscita nelle lezioni di pianoforte e tendono a proseguire i loro studi per molto tempo. Gli studenti imparano a improvvisare, suonare a orecchio, comporre, trascrivere musica, accompagnare e partecipare a esecuzioni solistiche e di gruppo. Gli studenti imparano a “pensare la musica”.
È importante pensare che essi diverranno in futuro una collettività competente in grado di sostenere la produzione e la fruizione di musica di qualità.

Da 3 anni la scuola offre la passibilità ai bambini frequentanti le classi dalla 2^ alla 5^, di partecipare all’attività extra curricolare di Coro Didattico.

Tale attività è aperta a tutti i bambini, non c’è quindi nessuna selezione attitudinale.

Viene svolta una volta alla settimana, subito dopo l’orario scolastico. L’attività è gratuita e prevede solo un contributo ad inizio anno per il materiale cartaceo e di cancelleria.

L’attività inizia alle 16 con la merenda tutti insieme, i bambini hanno modo così di passare qualche minuto con i compagni del gruppo. Anche questo diventa un bel momento di aggregazione. L’attività si conclude verso le 17.15.

L’attività corale, essendo aperta a tutti come già detto, ha lo scopo di avvicinare i bambini alla pratica corale, dove ognuno ha il suo ruolo all’interno del gruppo.

Gli obiettivi da raggiungere durante l’anno scolastico:

  • Potenziare la conoscenza della scrittura musicale convenzionata
  • Acquisire una tecnica vocale più accurata e consapevole
  • Ampliare la conoscenza esecutiva del repertorio corale
  • Potenziare l’ascolto
  • Sviluppare il lavoro di gruppo e la collaborazione

Durante l’anno vengono affrontati, a seconda del numero di partecipanti, brani di vario genere, individuati su testi specifici dedicati ai bambini in ambito scolastico e non.

Nel corso di questi tre anni, ho potuto osservare l’importanza di questa attività, non guardando solo l’aspetto pratico/didattico, quindi relativo alla “produzione” musicale, ma anche l’aspetto della socializzazione. Chi inizialmente fatica ad esporsi, a cantare da solo perché si vergogna, a rispettare i tempi di intervento, riesce piano piano a trovare il giusto equilibrio.

I bambini, seppur di classe ed età diversa (pensiamo ad un bambino di 2^ e a uno di 5^), riescono a trovare punti e momenti d’incontro molto significativi, che sono dal preparare l’aula con le sedie a semicerchio, al distribuire il materiale, al condividere la merenda con chi non ce l’ha.

Presso la polisportiva terraglio con servizio navetta da scuola subito dopo l’orario scolastico. I genitori potranno quindi andare a prendere i propri figli direttamente in polisportiva alla fine del corso sportivo.

Presso la polisportiva terraglio con servizio navetta da scuola subito dopo l’orario scolastico. I genitori potranno quindi andare a prendere i propri figli direttamente in polisportiva alla fine del corso sportivo.

Contattaci
CHIUDI

Grazie!

Grazie per il tuo messaggio. È stato inviato.
Risponderemo alla tua richiesta quanto prima.

*
*
*

The form contains errors

  • {{validation.errorMessage}}